// News

ANCHE TU NON SAPEVI CHE.. LE COLLABORATRICI DOMESTICHE POSSONO RECUPERARE IL CREDITO RENZI CON IL MOD. 730

ANCHE TU NON SAPEVI CHE.. LE COLLABORATRICI DOMESTICHE POSSONO RECUPERARE IL CREDITO RENZI CON IL MOD. 730

Post n.2 della rubrica "Anche tu non sapevi che.."

 

Le vacanze che grande invenzione.

Il rientro: sparatemi.

E’almeno mezz’ora che fisso disperatamente una pila di vestiti nella cesta del bucato.

Sto meditando di comprare un’asciugatrice. Le mie poche amiche sostengano sia una magia. Non solo asciuga i vestiti, pare – secondo loro – che addirittura escano stirati.

Chiamo Halyna la fantastica collaboratrice domestica di una mia cliente e cara amica.

Halyna se non esistesse si dovrebbe necessariamente inventare. No Halyna. No Party.

La chiamo e incrocio le dita. Prego e spero abbia mezzora per darmi una mano.

La nostra collaborazione più che un rapporto lavorativo ricorda il baratto.

Halyna mi aiuta nelle faccende domestiche, io le fornisco consulenze gratuite. Mi occupo del rinnovo del suo permesso di soggiorno, del processo di integrazione sancito dal medesimo accordo, seguo le sue pratiche di ricongiungimento. Cose così insomma.

Mentre ci accordiamo sull’ora, mi balena un lampo.

Halyna è una collaboratrice domestica assunta da privato. Pertanto non rientra nella categoria di lavoratori con sostituto di imposta (datore di lavoro dotato di codice fiscale e partita iva) che hanno diritto al bonus del nostro beneamato Presidente.

Siiii! Avete capito, il credito Renzi! Credito Renzi = 80 euro mensili in busta paga per i dipendenti al di sotto dei 25 mila euro annuali di reddito.

Cosi mentre faccio due conti mentali le prometto di informarmi se esiste un modo che consenta di recuperare questo bonus anche per il lavoratori senza sostituto.

Riaggancio.

Saluto il bucato, vado in sala e apro il pc.

BONUS RENZI

Dal 2014 l’agenzia delle entrate (ADE) permette ai contribuenti, che in prossimità della presentazione del mod. 730 non abbiano più un sostituto di imposta (perdita di lavoro – cessazione per giusta causa) di presentare comunque il mod. 730 e, nel caso sia maturato un credito, l’agenzia lo rimborsa direttamente sul conto corrente del contribuente. (ovviamente dopo gli opportuni controlli).

Cosi approfondisco la ricerca e scopro che questa agevolazione è rivolta anche a collaboratrici domestiche, badanti, governanti.

Quest’agevolazione permette a quest’ultima categoria di poter recuperare il credito Renzi.

Voi lo sapevate? Io no…

Non credo di aver mai visto in tele uno spot relativo a questo tema. Non ricordo una comunicazione dell’Agenzia delle Entrate che spiega in modo chiaro ai contribuenti come procedere per poter richiedere questo credito.

Non mi sembra ci sia stata una campagna di consulenza fiscale in materia.

Eppure la caccia alle streghe sulla “voluntary” e anni fa’ sullo “scudo” aveva coinvolto tutti.

Telegiornali, banche, giornali, giornalisti, avvocati, consulenti, caf. Tutti parlano della voluntary.

Nessuno parla di come recuperare il credito Renzi.

 

Bene allora ve lo dico io:

recuperare bonus renzi no sostituto imposta

Mi raccomando diffondete la novella e contattatemi se la questione è per voi ancora oscura!

11/09/2015 •  di Carolina  •    Tags:                        

Top