// News

BANCHE: DOLCETTO O SCHERZETTO?

BANCHE: DOLCETTO O SCHERZETTO?

Mentre aspetto con ansia la mia puntata di Shameless mi sorbisco la facciona del ns. Matteo nazionale mentre tenta di convincerci che ripristinando il tetto massimo di 3.000 euro di spese in contanti, l' economia si possa riprendere agevolandone di fatto il consumo.


Ma Matteo !!!!! Ma chi ce li ha 3.000 mila euro in contanti da spendere in unica soluzione nello stesso negozio ?
Che ti stai confondendo con il pagamento degli accessori del tuo air force italiano ?
Matteo ma dove vivi??
Gli unici che possono pagare queste cifre sono gli stranieri, i russi magari. Ma già quest' anno con l'embargo la situazione anche dal versante straniero non ha dato grandi soddisfazioni.
Ma poi gli stranieri sono abituati a pagare con carta di credito!


Quindi mi chiedo Matteo: mentre agli anziani riduci la pensione o addirittura non eroghi gli sblocchi pensione e i 30enni si possono impiegare solo con contratti da stagisti o rimborso spese, come pensi che la gente possa aumentare i consumi solo perché aumenti il tetto delle spese in contanti ?

punti interrogativi banche 2016

 

Mentre mi tengo le mie osservazioni per me e medito di espatriare perchè nauseata, passa sottotono una notizia scioccante.
La parola chiave è' sottotono.

Da gennaio 2016 le banche in caso di necessità possono attingere al conto corrente dei correntisti senza dover chiedere l'aiuto da parte dello stato.

Ok ci sono delle specifiche:

- prima di poter attingere ai conti correnti dei correntisti semplici si devono rivolgere agli azionisti,

- poi a chi ha sottoscritto obbligazioni rischiose;

- poi a chi ha sottoscritto obbligazioni semplici,

in ultimo arrivano ai correntisti ma solo ai correntisti al di sopra dei 100.000, 00 euro.

Ma non esiste!!

Per quale motivo un correntista che ha i suoi risparmi sul conto deve agevolare la banca e permettere un prelievo?

Per caso su qualche contratto di apertura di conto corrente c'è una clausola per cui un correntista con un saldo su base attiva maggior di euro 100.000 è tenuto a salvare la banca in caso di crack finanziario !?

Ma come, una legge di questa portata solo oggi torna alle camere per essere analizzata e trovare i suoi fondamenti ? Diventerebbe attiva da gennaio 2016 e solo sotto halloween pensiamo di meglio analizzarla ?
Dolcetto o scherzetto ?
Direi proprio un bello scherzetto...


La consob è solo in grado di dire che occorre maggiore trasparenza su questa nuova normativa, io credo che sia ora di farci sentire di fare qualcosa di bloccare questo governo idiota e tutti questi politici che per salvare i propri interessi ammazzano - perché il verbo e' ammazzare - privati, cittadini e piccoli medi imprenditori.

Diciamo basta agli scherzetti.
Diciamo basta ai soprusi delle banche.

23/10/2015 •  di Carolina Casolo  •    Tags:                        

Top